partire da soli per il cammino di santiago

Partire da soli per il Cammino di Santiago

Affrontare le tue paure e scegliere di partire da soli per il Cammino di Santiago è la scelta migliore che puoi fare per rendere unica quest’esperienza

Decidere di partire per la prima volta per il Cammino di Santiago può a primo impatto far paura, insinuare timori e farci letteralmente tremare le gambe. Se poi si decide di partire da soli allora cominciano ad emergere mille dubbi e obiezioni! E anche le persone che ti circondano abitualmente, se non hanno mai fatto il Cammino di Santiago, facilmente saranno fonte di ulteriori dubbi, mettendo in crisi anche le poche certezze che hai.

Oddio, ma sei sicuro di andare solo? Non conosci la lingua! E se non riesci a farti capire? Se hai bisogno di aiuto? Se ti perdi? Se non incontri nessuno? Se ti fai male e succede qualcosa? E se ti si rompono le scarpe? E SE..??? – 

Mille punti di domanda, mille motivi per non partire e rimanere al sicuro a casa tua o al mare con gli amici nel solito lido di sempre.

Cos’è quindi che ti fa mettere da parte ogni obiezione e dire convinto Io voglio partire! ? Da dove la prendi quell’energia, quella voglia e quella determinazione? E cosa ti impedisce di sfruttare quello stesso entusiasmo per affrontare da solo la partenza per il Cammino di Santiago?

Perché è così difficile partire da soli per il Cammino di Santiago?

partire da soli per il cammino di santiago

Sono convinta potresti trovare una montagna di motivi per spiegare perché sia meglio non partire da soli – Di certo è più sicuro viaggiare in compagnia – dirai – Meglio avere un punto di appoggio che possa aiutarmi se ho un problema

E se fossero solo delle scuse? Forse la ragione di tutte queste obiezioni è la paura. Attenzione, non una qualsiasi, bensì la paura di sentirsi a disagio, di trovarti in un posto che non conosci e non sapere cosa fare, di sentirti fuori posto, magari un po impacciato.

Se è davvero questo che ti spaventa allora stai tranquillo, è una sensazione che tutti provano quando devono iniziare qualcosa di nuovo, e ancor di più quando devono partire, da soli, per un viaggio come il Cammino di Santiago. Quell’attimo di disorientamento, di tensione interna, è più che normale e condivisibile, ma è il modo in cui riesci a reagire che ti fa distinguere, che ti permette di uscire dalla tua zona di confort e di crescere come persona.

Si parla tanto di crescita personale, di allargare i propri orizzonti, e cosa c’è di meglio di un viaggio per farlo?

Lo so, è difficilissimo!! Fare il primo passo verso qualcosa di sconosciuto richiede un grande coraggio, ma farlo verso il Cammino di Santiago significa metterci anche tanto entusiasmo, voglia di scoperta e perché no, un briciolo di follia.

La fiducia in te stesso e nelle tue potenzialità ti darà la carica per affrontare i timori e dire a te stesso – Eccomi! Accetto la sfida! E la vincerò! – Perché è proprio sfidando le proprie sicurezze che si prende consapevolezza di sé. E il Cammino di Santiago non è altro che questo! Un viaggio in te stesso e attraverso i tuoi preconcetti, le tue illusioni e disillusioni.

Fidati! Corri il rischio, fai il primo passo da solo. Riceverai in cambio qualcosa di inestimabile. Una sensazione di forza, quasi di invincibilità ti accompagnerà per tutto il tragitto. E ogni volta che sul Cammino ti capiterà di affrontare un momento difficile, allora potrai ripensare a quel primo passo, all’orgoglio e alla soddisfazione che avrai provato, e d’un tratto, proprio in quella sfida vinta, troverai nuova linfa e nuove energie per andare avanti.

Partire da soli per il Cammino di Santiago sarà un traguardo che non apparterrà a nessun altro tranne che a te.

Iscriviti alla Newsletter

Tanti motivi in più per partire da soli per il Cammino di Santiago

partire da soli per il cammino di santiago

Innanzitutto il Cammino di Santiago non è un percorso sconosciuto che attraversa luoghi remoti  dell’universo, ma il pellegrinaggio più conosciuto e percorso di tutto il mondo. Ogni anno migliaia di persone provenienti da ogni parte del globo viaggiano alla volta della Spagna per intraprendere questo cammino. Pensa solo che nel 2016 i pellegrini arrivati a Santiago sono stati 278.232, un numero impressionante che ti dà la misura della fama e della popolarità di questo percorso.

Quindi abbandona la paura di non incontrare nessuno, e, visto che ci sei, anche quella di non riuscire a fare amicizia. Sul Cammino di Santiago troverai persone molto più disponibili e aperte rispetto alla quotidianità di “casa”, pronte fin dal primo ciao a creare rapporti solidi, duraturi e sinceri. Scoprirai un luogo privo di competitività, ma vicino ai valori della collaborazione, dell’aiuto reciproco, della gentilezza e dell’amicizia.

Non ti illudere, non saranno tutte rose e fiori. La fatica, la stanchezza e la difficoltà di adattarsi continuamente al nuovo prenderanno a volte la meglio, ma, come due facce della medaglia, ti permetteranno anche di fare passi in avanti nella consapevolezza di te stesso.

E prendi informazioni, tecniche soprattutto, su come muoverti il primo giorno di cammino, come arrivare, cosa fare, insomma, come gestire il tuo primo passo. In questo modo, partire da soli per il Cammino di Santiago, potrà risultare molto più facile.

Tutto quello che devi sapere per partire da soli in tutta tranquillità

partire da soli per il cammino di santiago

Che tu decida di partire da Saint Jean Pied de Port, da Lourdes lungo il GR fino a Saint Jean Pied de Port, da Leon, Burgos, O’Cebreiro, Ponferrada  o Sarria facendo gli ultimi 100 km la sfida è la stessa.

Decidi da dove partire e trova il biglietto aereo più conveniente, acquista l’equipaggiamento giusto, prepara lo zaino, e se ancora non lo hai fatto acquista una guida cartacea.

Compi un’azione alla volta. Se pensi a tutte le sfide che dovrai affrontare durante il viaggio, probabilmente la tua testolina inizierà a pensare a 10.000 modi per non farlo.

Affrontando un giorno per volta il tuo cammino sarà di sicuro più semplice e gradevole.

Su apiediperimondo.com trovi tutte le informazioni sul Cammino di Santiago, con cui potrai scogliere i tanti dubbi sulla pre-partenza e sul viaggio vero e proprio.

Come avrai letto partire da soli per il Cammino di Santiago è una cosa davvero semplice. Basta con la pigrizia e inizia il tuo cammino.

Buen Camino da Apiediperilmondo.

  •  Deborah Torreggiani

    Ciao sono Deborah Torreggiani, Travel Blogger, Editor e Co – Founder di Apiediperilmondo.com. La nostra missione è racchiudere in un solo portale tutte le informazioni sui viaggi a piedi, attraverso le nostre esperienze e il nostro lavoro.  Creo dei testi chiari e ricchi di informazioni per aiutarti a trovare tutto ciò che cerchi.

Iscriviti al canale YouTube

ARTICOLI RECENTI

Facebook

Instagram

Instagram ha restituito dati non validi.

Iscriviti al canale YouTube

Send this to a friend