Cosa mettere nello zaino per il Cammino di Santiago

Tanti consigli e informazioni utili per non dimenticare nulla e organizzare al meglio lo zaino per il Cammino di Santiago

Preparare lo zaino per il tuo Cammino di Santiago è più semplice di quanto pensi, basta seguire alcuni suggerimenti e il gioco è fatto.

Innanzitutto lo zaino deve avere una capienza massima di 40 litri. Non c’è bisogno di portare zaini super giganti: primo perché non servono, secondo perché tenderai a riempirlo con roba inutile, di cui vorrai disfarti alla prima occasione. Quindi cerca di fare uno zaino il più leggero possibile, la tua schiena e le tue gambe ti ringrazieranno per tutto il Cammino. Se sei indeciso sul portare o meno qualcosa, ricordati che non stai andando in un posto sperduto dell’universo, ma in un Paese ricco quanto il nostro di negozi e grandi magazzini.

Se hai bisogno di una mano per scegliere lo zaino, dai un’occhiata all’articolo  Come scegliere lo zaino per il tuo cammino. Vedrai che riuscirà a chiarirti le idee.

All’interno di questo articolo trovi una lista con tutti gli oggetti e accessori per creare il perfetto equipaggiamento.

Nel video ti faremo vedere cosa mettere nello zaino per il Cammino di Santiago, dandoti anche alcuni consigli su come e dove posizionare i singoli oggetti.

 Abbigliamento nello zaino

  • 3 pantaloni tra lunghi e corti
  • 3 magliette tecniche – asciugano in fretta
  • Un capo con manica lunga
  • Una camicia
  • Un pile
  • Giacca impermeabile antivento e/o mantella 
  • Calze tecniche antivescica
  • Cappello – fondamentale per la stagione estiva
  • Costume – alcuni alberghi hanno la piscina
  • Intimo
  • Sandali – da usare per doccia e a fine giornata

Beauty case

  • Sapone – per corpo e capelli
  • Spazzolino e dentifricio
  • Salviette umidificate
  • Telo doccia – in microfibra, grande e piccolo
  • Tagliaunghie – unghie curate riducono dolore alle dite e ai piedi
  • Tappi orecchie – se avete il sonno leggero vi protegge dai roncadores
  • Sapone da bucato – ogni sera dovrete lavare gli indumenti
  • Mollette per stendere
  • Corda – un paio di metri per stendere
  • Spilla da balia – per appendere allo zaino gli indumenti ancora umidi
 

Oggetti utili da mettere nello zaino

  • Sacco a pelo – è sempre consigliato dormire nel vostro sacco letto
  • Tappetino – soprattutto sul cammino francese nei mesi affollati
  • Bacchette – se vi trovate bene riducono lo sforzo distribuendo la fatica su tutto il corpo
  • Copri zaino – per impermeabilizzare lo zaino quando piove
  • Torcia – può capitare di partire la mattina presto prima dell’alba
  • Coltellino – per tagliare il cibo
  • Sacca zaino per gli effetti personali – da portare con voi quando lasciate lo zaino all’albergo
  • Protezione solare
  • Taccuino
  • Borraccia e/o sacca d’acqua – la sacca è comoda perché ti permette di bere continuando a camminare

Vai allo shop per acquistare il tuo equipaggiamento

Primo soccorso in cammino

  • Crema antisfregmento – da spalmare sui piedi ogni mattina prima di mettersi le calze (previene le vesciche)
  • Pomata antinfiammatoria – in caso di dolori muscolari
  • Antinfiammatori – in caso di dolore persistente
  • Cerotti
  • Sali minerali – per la stagione estiva
  • Ago, filo, garze e disinfettante per vesciche – far passare un filo lasciandolo all’interno della vescica la aiuta a spurgare e a guarire più facilmente
  •  Vincenzo Martone

    Ciao sono Vincenzo Martone, Travel Blogger CEO e Founder di Apiediperilmondo.com. La nostra missione è racchiudere in un solo portale tutte le informazioni sui viaggi a piedi, attraverso le nostre esperienze e il nostro lavoro.  Le nostre informazioni ti aiuteranno ad organizzare i tuoi viaggi a piedi in piena autonomia.

Iscriviti al canale YouTube

ARTICOLI RECENTI

Facebook

Instagram

Instagram ha restituito dati non validi.

Iscriviti al canale YouTube

Send this to a friend