fbpx

Viaggiare con il tuo cane

Viaggiare con il proprio cane è un’avventura unica. Per farlo al meglio, è importante informarsi e tutelarsi. Perché Fido è un compagno, non un problema.

VIAGGIARE CON IL PROPRIO CANE

E’ il sogno di tanti andare a piedi per il mondo con il proprio cane. Magari fermandosi a dormire in tenda da qualche parte, immersi nei profumi di montagna e nella pace dei luoghi isolati.

Dalla romantica immaginazione alla concreta realizzazione della fantasia, ci sono alcune accortezze che vanno sempre considerate prima di mettersi in viaggio con il proprio cane.

Nella mia esperienza di camminatrice con il mio alaskan malamute, ho imparato a tenere conto del territorio (e dei pericoli), del clima, delle esigenze del mio fido amico.

Regola n.1: Tutelarsi è meglio

Ritengo fondamentale consigliarvi, per tutela vostra, del vostro animale e di chiunque abbiate la fortuna di incontrare, in qualsiasi luogo del mondo, la stipula dell’assicurazione relativa la responsabilità civile a copertura degli eventuali danni causati dal vostro cane a terzi e l’assicurazione a copertura di infortuni e invalidità eventuali intercorsi in territorio italiano e straniero, in orario anche non lavorativo.

Si è spesso portati a pensare che i cani sappiano regolarsi da soli durante gli incontri improvvisi fra simili: la verità è che il rischio di un morso a un altro cane o a una persona, per un numero infinito di coincidenze e motivi, è sempre presente… anche se il vostro è il cane più buono, educato e socievole del mondo.

Questa prima accortezza vi darà una certa tranquillità durante le vostre avventure all’aria aperta.

Regola n.2: Vaccinazioni puntuali

Il cane, oltre ad essere assicurato, deve essere vaccinato secondo le norme imposte dai Paesi nei quali viaggerete. A voi consiglio, in via preventiva, il richiamo per l’antitetanica e le classiche prassi di vaccino, che avreste comunque seguito per qualsiasi altro viaggio.

Informatevi sui regolamenti relativi al soggiorno dei cani in strutture alberghiere, ristori e bivacchi montani, camping all’aria aperta e alla possibilità di lasciarli senza guinzaglio.

Regola n.3: Anche se il tuo cane è piccolo, il guinzaglio serve lo stesso

Nelle aree protette, nelle aree di ripopolamento della fauna, nei parchi nazionali o regionali di solito i cani dovrebbero stare al guinzaglio. Io ho un alaskan malamute e, in alcuni tragitti, lo lascio libero di correre nella natura.

Questo accade quando so di non incorrere in alcuni pericoli: greggi di pecore incustoditi o custoditi da Maremmani sono, per noi, un problema perché il mio è un cane dal forte istinto predatorio rispetto agli ovini. In altri tragitti, anche senza un particolare “problema” da gestire, camminiamo insieme, lui imbragato, legato alla mia vita e in traino.

Regola n.4: Scorte d’acqua per due

Preparando lo zaino, studiate il percorso e il meteo: di quanta acqua potreste avere bisogno? Troverete fondi d’acqua naturali oppure dovrete caricarvi di bottiglie la schiena? Dettagli che, però, fanno la differenza durante un’escursione in sicurezza. I

l vostro tragitto vi porterà tanto lontano dai centri abitati e dai presidi veterinari di zona? Non dimenticate, allora, il kit di pronto soccorso base per voi e per il vostro cane.

Ultima cosa importante: informatevi sui serpenti e sulle processionarie, che potreste incontrare. I cani, incuriositi, per gioco, per sfida o per paura, potrebbero entrarci in contatto.

Sapete cosa fare in caso di morso di vipera sul naso o nella zampa del vostro amico? Parlate con il vostro veterinario di fiducia e informatevi sulle prassi.

Andare a piedi per il mondo, vivendo una magnifica avventura con il proprio cane, è un’esperienza che vi legherà profondamente e vi trasformerà l’esistenza iniettando dosi massicce di benessere nel vostro spirito. Buon viaggio!

[easy-social-like facebook=”true” facebook_url=”http://www.facebook.com/apiediperilmondo” twitter_follow=”true” twitter_follow_user=”apiedixilmondo” google=”true” google_url=”https://plus.google.com/u/0/104169773733250620203″ pinterest_pin=”true” skin=”metro” counters=0 align=”center”]

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi un preventivo
per il tuo
viaggio a piedi?

Scopri come possiamo aiutarti