Prenota ora: puoi farti aiutare dai nostri consulenti. Chiama al +39 391 75 13 937

EN IT ES

Recensione: In Cammino per Santiago

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su email
Abbiamo letto il libro di Gianni Amerio e questa è la nostra recensione

Storie, pensieri, incontri

Gianni Amerio

Edizione L’età dell’Aquario

“ Non so più perché parto,
so soltanto di aver paura,
ma sento che devo partire.
Ho paura del silenzio. (..) ”

in cammino per santiago gianni amerioLe prime parole di Gianni Amerio nel suo In Cammino per Santiago sono racchiuse in questi versi, quasi fossero l’estremo tentativo di un uomo in cerca di una giustificazione per non partire. Perché “lasciar stare” è facile, e come lui stesso scriverà nel momento più difficile e doloroso del suo viaggio, “una giustificazione bene o male la si trova sempre”.

Ma il Cammino lo chiama, così forte da non poter più rimandare.

Racconto onesto, ironico, a tratti divertente e molto introspettivo, è un viaggio non solo attraverso lo spazio e i tanti chilometri percorsi, ma un cammino nell’animo umano, nei suoi pensieri, nelle sue storie, nella semplicità delle sue percezioni.

La fede, seppur velata, diventa un elemento centrale del suo racconto. Sottende a molte delle sue riflessioni, e non gli impedisce una seria critica ad alcune forme di religiosità, forte anche di una marcata consapevolezza storica. Si tratta infatti di un vero e proprio racconto di viaggio, nel quale la descrizione dei luoghi si accompagna ai pensieri, agli incontri e alle amicizie che durante il Cammino diventano veri e propri legami.

gianni amerio 1Durante il viaggio tutto in lui cambia. Egli subisce una metamorfosi completa. Il Cammino lo  “smonta nei suoi elementi essenziali, getta via il superfluo” ricomponendo l’essere “ in maniera nuova”, perché non c’è rinascita senza morte.

Avviene così l’incontro col suo vero IO, con un altro se stesso; un impatto violento con un “qualcuno che non conosci bene” che “ ti imbarazza”, uno di quei momenti della vita che segnano “un prima e un dopo”.

Capace di “ intuire e percepire sempre di più” ma di “ragionare e pensare sempre meno”, si accorge che il cammino non gli sta dando risposte, non gli sta illuminando la via, ma al contrario lo sta svuotando, sta eliminando il superfluo, rendendolo più capace “di ricevere, di sentire, di vedere..di ripartire, nonostante tutto”, in grado quindi di accettare l’amore incondizionato di Dio.

Così anche il silenzio diventa un compagno di viaggio, un amico di cui non avere più paura, perché bisogna “ essere vuoto per poter ricercare ( ..) e accettare la pienezza”.

Un libro da leggere quindi, che non solo guida alla scoperta della Spagna e delle sue meraviglie, ma che ti trasporta in un viaggio ben più interiore e intimo.


G.AMERIO, In cammino per Santiago. Storie, pensieri, incontri, Edizioni L’Età dell’Acquario, Torino 2015, 19.50€
Il ricavato della vendita verrà devoluto per iniziative finalizzate alla tutela della salute visiva in età infantile.

gianni amerio in cammino per santiago

Deborah Torreggiani

Deborah Torreggiani

Ciao, sono Deborah e faccio uno dei lavori più belli che ci siano, organizzo viaggi a piedi viaggiando! Zaino, scarpe da trekking e un Mac portatile è tutto quello che mi serve per esplorare nuovi cammini e creare nuove esperienze di viaggio. Sono ottimista per natura e sempre pronta a nuove avventure. Esplorare in lungo e in largo gli Stati Uniti è il mio grande sogno, e non vedo l’ora di realizzarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri viaggi

Abbiamo creato decine di proposte di viaggi a piedi in Italia e nel Mondo.

Scopri come viaggiare con noi 〉

Seguici sui social

Categorie

Post recenti

Follow Us

Iscriviti alla nostra Newsletter

Visita il nostro nuovo portale di viaggi dedicato al

Cammino di santiago

Visita il nostro nuovo portale di viaggi dedicato al

Cammino di santiago

cookie

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per finalità tecniche, statistiche e di profilazione.

Facendo clic su “Accettare”, acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consultare la nostra Cookie Policy

Vuoi ricevere la nostra newsletter?

Inserisci i tuoi dati qui