1. Home
  2. Cammino di Santiago
  3. Piatti della Cucina galiziana: guida gastronomica per principianti

Piatti della Cucina galiziana: guida gastronomica per principianti

a cura di
Esplora la cucina galiziana in questo periodo speciale. Scopri i piatti tradizionali e preparati ad assaggiarli tutti nel tuo prossimo viaggio a Santiago

Si dice che la Galizia sia un ottimo posto per mangiare, e questo per un motivo.

È una delle gastronomie più varie e ricche della Spagna e in questo articolo cercheremo di raccogliere i suoi piatti più eccezionali.

Empanada

Qualcuno ha detto che in Galizia ci sono tante varietà di empanadas quante persone, ed aveva ragione. 

Una delle più comuni è quella al tonno, ma ci sono tantissime varietà e gusti diversi. I galiziani ne hanno davvero fatto un’arte.

Ecco le empanadas più comuni:

  • Tonno, un classico che di solito non delude.
  • Carne, una delle varietà più comuni.
  • Polpo, senza dubbio una vera delizia.
  • Zorza (qualcosa simile a un trito di chorizo), molto molto comune.
  • Pollo con funghi, una variante sempre più apprezzata.

Polpo con cachelos

Cucina galiziana

Non si può parlare della cucina galiziana senza menzionare il polpo.

In effetti, è strano che non sia presente nella bandiera galiziana. Il polpo galiziano ha un sapore diverso, è diverso.

È come se in Galizia avessero un dono innato per preparare il miglior polpo del mondo, sempre accompagnato dai cachelos, ovvero patate lesse e cosparse di paprika dolce.

Un lusso per il palato.

Lacón con grelos

Può sembrare “semplice”, ma come tutto in cucina, non lo è. La sua preparazione include:

  • Chorizo: un elemento indispensabile in questo piatto (e se me lo chiedete, un elemento indispensabile in generale).
  • Grelos: Ovvero, i germogli teneri del broccolo ( le nostre cime di rapa ), che raggiungono la massima tenerezza prima della primavera.
  • Lacón: La zampa anteriore del maiale cotta e successivamente marinata con paprika dolce.
  • Patate bollite: Ogni patata è un mondo, e quelle perfette per accompagnare questo piatto non devono essere né troppo molli né troppo dure. La perfezione la si raggiunge solo pizzicandole ogni 5 minuti!

Frutti di mare e molluschi

E come il polpo, non possiamo parlare della cucina galiziana senza menzionare i frutti di mare

Sono così numerosi e vari che non possiamo elencarli tutti, altrimenti questo articolo diventerebbe lunghissimo, ma vogliamo presentarti i più comuni:

Percebes: Questi crostacei sono molto apprezzati e riconosciuti nella cucina galiziana. Si sviluppano sulle rocce, e il loro sapore migliora proporzionalmente all’agitazione del mare e alla forza delle sue onde che colpiscono la roccia.  

Tuttavia, raccogliere questi frutti di mare è un compito arduo che mette a rischio la vita di molti pescatori. Il modo migliore per gustarli è bolliti, ma è importante fare attenzione, possono schizzare!

Mangiarli al termine del tuo Cammino di Santiago a Finisterre o Muxia in uno dei ristoranti presenti sul porto sicuramente è un’esperienza unica.

Bogavante – Astici Blu: sono simili alle aragoste, ma hanno un sapore più raffinato. Spesso si trovano accompagnati da vari tipi di riso. ( arroz con bogavante )

Nécora: Le nécoras sono crostacei simili ai granchi di fiume, ma di dimensioni medie più grandi.

Zamburiñas: Le zamburiñas, simili a capesante, sono una delizia culinaria apprezzata per la loro delicata consistenza e il loro sapore intenso. Al loro assaggio, lasciano in bocca una persistente sensazione marina e, inoltre, presentano un accenno dolce molto suggestivo. Da non confondere con le vieiras!

Vieiras – Capesante: Sono simili nella forma e nella consistenza alle zamburiñas, ma il loro sapore è completamente diverso e sono leggermente meno tenere.

La Zamburiñas e las Veiras sono anche simboli del Cammino di Santiago.

Affidandoti a noi per l’organizzazione del tuo Cammino di Santiago e ti consiglieremo i migliori posti dove assaporare la migliore gastronomia galiziana 😉

Raxo con patatas

Cucina galiziana

Non è corretto dare un’opinione quando si scrive un articolo informativo, sarebbe poco professionale da parte mia dire che il raxo con patatas è uno dei miei piatti preferiti ed esaltare le virtù di questo piatto dall’aspetto semplice.

Il trucco di questa specialità della cucina galiziana è la marinatura.

Bisogna lasciare la carne per tutta la notte a  marinare in olio, aglio, vino bianco, sale e pepe è tutto ciò che serve per rendermi felice.

Zorza

In questa guida gastronomica non può mancare la zorza.

Possiamo dire che la zorza è una sorta di trito di chorizo marinato.

Forse se a leggerci è un galiziano avrà da ridire su questa spiegazione semplicistica, ma è il modo più chiaro di farsi un’idea approssimativa.

Un’altra delizia della cucina galiziana, piatto semplice che di solito si accompagna con delle buone patatine fritte.

Tarta de Santiago

Cucina galiziana

La Tarta de Santiago è uno di quei dolci semplici, di quelli che fai con i tuoi figli o nipoti perché non sporcano troppo, non c’è nemmeno molto pericolo di sbagliare e sarebbe strano incendiare la casa mentre la prepari, perché non ha bisogno nemmeno di essere cotta.

 La sua preparazione include:

  • Uova
  • Farina di mandorle (mandorle tritate)
  • Zucchero
  • Scorza di limone
  • Un po’ di cannella

Non vi viene l’acquolina in bocca solo nominando gli ingredienti?

A me sì, lo ammetto.

Ed è una di quelle torte 100% gluten free!

Pimientos de Padrón

Non possono mancare in questa guida gastronomica per principianti della cucina galiziana i pimientos de Padrón.

Autoctoni di Padrón, una località a due passi da Santiago de Compostela e tappa del Cammino portoghese, sono un contorno o un antipasto da condividere con gli amici. 

Ha un sapore intenso ed eccezionale, ma attenzione! Dice un detto galiziano che alcuni pizzicano e altri no. Potete tentare la sorte o prestare attenzione. Dicono infatti che per distinguere quelli che pizzicano da quelli che non lo fanno dobbiamo guardare un paio di cose:

  • Colore: Se è verde opaco, pizzica.
  • Forma: Se è molto appuntito, pizzica.

Questo dicono gli esperti, noi non siamo mai riusciti a distinguerli troppo bene. 

Churrasco

Cucina galiziana

Molto tipico nella cucina galiziana è anche il churrasco.

Questo piatto, ideale per cene tra amici, si cuoce alla griglia, una tradizione che è arrivata in Galizia grazie agli emigranti che sono tornati dall’America Latina, portatori dell’influenza dell‘asado argentino.

La scelta della parte più fine delle costole di maiale o manzo è comune, e di solito si accompagna con insalata, patatine fritte e chorizo criollo.

Una delizia che aumenta quando, inoltre, si mangia con le mani, come un buon galiziano.

Queimada

Cucina galiziana

La Queimada in Galizia è più di una squisita bevanda.

La cerimonia della queimada è un vero e proprio rito da eseguire al buio e recitando il relativo incantesimo. Questo incantesimo deve essere pronunciato a voce alta non appena la queimada inizia a bruciare.

È un rituale, un’iniziazione, una magia che nasce dalla miscela di alcol e streghe.

Il suo ingrediente principale è il distillato di vinacce e può includere caffè o bucce di limone nella sua preparazione.

In Galizia ogni momento è buono per fare una queimada, quindi non ti sarà difficile trovare un luogo dove contemplare questo spettacolo di fuoco e magia!

Licor Café

Cucina galiziana

Non possiamo concludere questa lista dei migliori piatti della cucina galiziana senza parlare del licor café.

Il licor café è per i galiziani ciò che la pizza è per gli italiani: un classico senza tempo.

Si prepara mescolando distillato, caffè e zucchero. 

Questo liquore, con il suo distintivo sapore di caffè, è comunemente apprezzato come digestivo dopo i pasti.

La miscela, come la queimada, non è adatta a tutti i palati. 

È una bevanda forte, ricca di carattere, come i galiziani stessi, ma è senza dubbio un’esperienza per gli amanti del caffè e degli spiriti.

Speriamo che questo articolo con il meglio della cucina galiziana ti abbia lasciato con la voglia di assaporare tutte le prelibatezze che offre la Galizia (che sono molte di più, ma non riuscivamo a metterle tutte qui!).

Ricordate che fare il cammino de santiago è un modo eccellente per conoscere questa straordinaria cucina, e potete farlo anche con noi. 

Siamo esperti in viaggi a piedi e faremo in modo che possiate godere al massimo di ogni fase del percorso.

Consultate i nostri esperti senza impegno.

Grazie per averci letto!

Picture of Lydia Ramos Lopez

Lydia Ramos Lopez

Ciao! Sono Lydia e sono appassionata di scrittura fin da quando avevo 8 anni. Mia madre dice che non me la cavo male, ma ovviamente è mia madre. Ho studiato Turismo e ora combino due delle mie grandi passioni sul sito web di Apidiperilmondo: scrivere e viaggiare, cosa si può chiedere di più? Grazie per leggermi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scegli il tuo viaggio a piedi

Guarda questo video prima di compilare il modulo
Come allenarsi
Vuoi Ricevere in 🎁 regalo la Guida PDF
"Come allenarti per un viaggio a piedi?"

Iscriviti alla Newsletter ➜ Iscriviti alla Newsletter ➜

Iscriviti alla Newsletter Iscriviti alla Newsletter

Compila il modulo per richiedere il tuo viaggio. Sarai ricontattato da un nostro Consulente