ISCRIVITI ORA ︎

SCARICA l’estratto GRATUITO e ricevi 3 approfondimenti in OMAGGIO sul Cammino di Santiago

I tuoi dati con noi sono al sicuro

“Metteremo tutto sul tavolo e analizzeremo ogni aspetto legato al Cammino e alla sua organizzazione: mangiare, dormire, credenziale, abbigliamento, zaino, tendinite, tappa, costi, e molto, molto di più. Insomma, un vortice di informazioni, verso cui ti guiderò gradualmente e che ti permetteranno di capire, fin da subito, come destreggiarsi in questo labirinto.”

Come organizzare il Cammino di Santiago 
Deborah Torreggiani
e Vincenzo Martone

Hanno parlato di noi!

Perché dovresti ASSOLUTAMENTE leggerlo

Eccoti qua, stai per partire per il Cammino di Santiago e hai una valanga di dubbi e incertezze, sul tipo di spazzolino da portare o su quante paia di mutande a pois mettere nello zaino. Ti serve qualcuno che ti consigli, ti guidi e ti accompagni su ogni aspetto del Cammino, e che, possibilmente, non ti faccia rimbalzare da una parte all’altra del web per cercare altre informazioni. Diciamo che non hai tutto questo tempo per leggere le tonnellate di pagine sull’argomento, e vuoi qualcosa di chiaro, concentrato ed esaustivo.

La soluzione?

Come organizzare il Cammino di Santiago.

Una guida facile e completa che ti accompagna passo passo e ti fa partire con il piede giusto.

NOI saremo per te quel qualcuno a cui chiedere qualsiasi cosa, e “Come organizzare il Cammino di Santiago” sarà lo strumento perfetto per aiutarti, darti consigli e rispondere a tutte le tue strambe domande! Perché lo so, spesso ci vengono dei dubbi assurdi, elementari, che non abbiamo il coraggio di dire ad alta voce perché ci sembrano stupidi e abbiamo paura di fare brutte figure. Ma credimi, è assolutamente normale, funziona così per tutte le “prime volte”. Quindi tranquillo, questo libro l’abbiamo creato pensando proprio a te e alle tue necessità. Un maxi concentrato di tutta la nostra esperienza sui Cammini di Santiago, sia come pellegrini alla loro prima esperienza – tutti hanno una loro prima volta, anche noi! – sia come maturi viaggiatori di Apiediperilmondo.

Se ora stai pensando che, in fin dei conti, non hai così bisogno di questo libro e che potresti tranquillamente partire senza prepararti o organizzarti nulla – dopotutto sono in molti quelli che fanno così – posso solo urlarti a squarciagola – Noooooooo, non faaaarlooooo!

A meno che tu non sia un escursionista super allenato ed esperto o un avventuriero nato, amante del pericolo e con un istinto incredibile, il mio consiglio è quello di lasciar perdere la storia del  “tanto è facile” e metterti chino sui libri a studiare.

Si beh, proprio 12 ore al giorno a studiare no, ma magari leggere qualche informazioni sul Cammino potrebbe essere una scelta saggia.

Se hai ancora qualche dubbio rispondi a una domanda, in quale di queste figure ti riconosci?

  • Un esperto escursionista?
  • Un perfetto hiker con qualche lungo viaggio a piedi sulle gambe?
  • Un camminatore della domenica, che qualche volta va a fare una passeggiata al parco?
  • Oppure quel classico pigrone che prende la macchina anche per fare 100 metri?

 Un esperto escursionista

Se sei un esperto escursionista potresti dire:

“Ok le so tutte!! É inutile che organizzo. Preparo lo zaino come so fare e parto.

Potrei darti ragione, ma voglio dirti che il Cammino di Santiago è un mondo a sé, fuori dalla classica logica di viaggio o escursione zaino in spalla.

Facciamo un esempio.

Quando vai a fare qualche escursione in montagna, porti con te uno zaino da 6-7kg? Si?! E lo fai per una-due-tre settimane oppure giusto per una giornata o un weekend?

Hai mai camminato 28/30 giorni sempre con lo stesso peso sulle spalle, per una media di 25 – 30 km?! No??! Allora credimi, lo sforzo fisico a cui vieni sottoposto è davvero “eccezionale”, e se non usi qualche accortezza rischi di incorrere in guai seri.

Inoltre, se non sai nulla sul Cammino di Santiago, apprendere qualche informazione generale potrebbe davvero farti fare la differenza.

  Un esperto Thru-Hiker

Decisamente diverso è se sei un Thru-Hiker,con alle spalle lunghi viaggi a piedi, magari con tenda e fornellino. In questo caso, alzo le mani e ti faccio i miei complimenti. Viaggiare a piedi con la tenda nello zaino è un’esperienza incredibile. Lo abbiamo fatto anche noi per 4 mesi e mi confermerai che lo zaino aumenta di peso vertiginosamente anche avendo la tenda più leggera del mondo ( e noi l’avevamo).

Da un punto di vista fisico il Cammino di Santiago sarà decisamente una passeggiata per te, ma da un punto di vista organizzativo dovrai misurarti con un mondo totalmente diverso da quello a cui sei abituato. Ciò che ti serve è capire il meccanismo di funzionamento e soprattutto le dinamiche relazionali. Avrai a che fare con decine, centinaia di persone, di ogni genere e nazionalità, con cui vivrai a stretto contatto per giorni e con cui instaurerai relazioni del tutto particolari. Non più solo tu, il bosco e il rumore degli animali, ma tu, la natura e tante tante altre persone. Paura??!

 Il camminatore della domenica

Ora arrivo a te, camminatore della domenica, che ogni tanto, facendo uno sforzo incredibile, indossi le tue meravigliose scarpette ancora nuove di pacca, che hai comprato in quel meraviglioso centro commerciale ad un prezzo scontatissimo. Si, sto parlando proprio a te che in quel momento di coraggio hai detto – Si, le compro, così inizio a camminare un po’ –  ma che tornato a casa, fatto un bel giro per la stanza e ammiratoti allo specchio, le hai rimesse nella scatola e non le hai più tolte.

“Da domani inizio a camminare” dicevi. E magari l’indomani hai davvero fatto i tuoi primi passi, e così pure il giorno dopo e il giorno dopo ancora. Poi però la passeggiata salta perché ti ha fermato un amico, il giorno dopo uguale perché devi andare a fare la spesa..e così ti ritrovi ad accantonare i buoni propositi e a ritrovarti, nella scarpiere, quelle bellissime scarpe ancora perfettamente pulite.

 Il pigro

Come te c’è anche il nostro amico ( o magari sei proprio tu così), che chiameremo “Il Pigro” che prende l’auto anche per fare 100 metri, magari per comprare il pane all’angolo del quartiere, che quando torna a casa prende l’ascensore o che l’unico modo in cui usa il suo contapassi è nel tragitto frigo-divano – divano-tavola.

Un giorno, il camminatore della domenica e Il Pigro decidono di andare a fare il Cammino di Santiago, e forti del fatto che lo fanno tutti, si preparano il loro bello zainetto con diecimila cose dentro e partono per questa meravigliosa avventura.

Risultato?

  • Dolori ai piedi e muscoli vari
  • Tendinite acuta
  • Vesciche e piaghe ai piedi
  • Perdita delle unghie dei piedi
  • etc..etc..etc..

Quindi, ti prego, non ridurti così.

Tantissime persone che partono all’avventura e che sottovalutano il Cammino e sopravvalutano loro stessi, tornano a casa completamente distrutti, il più delle volte senza essere riusciti a raggiungere Santiago.

Ora, per evitare di assistere ancora a scene raccapriccianti da film horror, e aiutarti a vivere un’esperienza incredibile, abbiamo raccolto tutta la nostra esperienza e l’abbiamo inserita in questo bel libro:

Come organizzare il Cammino di Santiago.

Una guida facile e completa che ti accompagna passo passo e ti fa partire con il piede giusto.

︎︎︎

Di cosa parliamo in questo libro?

 Credenziale, sello e Compostela, con approfondimenti su casi specifici

 Mezzi di trasporto e consigli su come raggiungere le località di partenza di ciascun Cammino

 Dove dormire e cosa mangiare sul Cammino, quindi albergue, menù del pellegrino e piatti tipici

 Cosa mettere nello zaino: tutta l’attrezzatura e il giusto abbigliamento a seconda del Cammino e del periodo dell’anno.

 Come posizionare la roba nello zaino e come bilanciarlo correttamente

 Consigli su come scegliere lo zaino giusto e la scarpa ideale

 Quanto si spende per attrezzatura e abbigliamento, e quanto sul Cammino: analizzando una voce alla volta ognuno potrà farsi la propria prospettiva di spesa.

 Strategie utili per organizzare la propria tappa: quali variabili considerare per non ritrovarsi in difficoltà

 Come allenarsi per il Cammino

 Come prevenire e nel caso curare vesciche e tendiniti sul Cammino

 Descrizione dettagliata di come si svolge una giornata tipo sul Cammino

 Consigli pratici, come documenti, numeri di emergenza e telefonia

Chi siamo

Fondatori -Apiediperilmondo

Vincenzo Martone e Deborah Torreggiani sono i fondatori di apiediperilmondo.com, il portale italiano di informazione sui viaggi a piedi.

Viaggiatori per lavoro e passione hanno percorso svariati Cammini di Santiago – 17 in due per la precisione – diventando punto di riferimento importante di molti aspiranti pellegrini.

“Come organizzare il Cammino di Santiago” diventa così il frutto della loro esperienza, un concentrato di conoscenza, informazioni e strategie vincenti a disposizione di tutti

Recensioni


Paola Carletto Già preso ! Molto bello semplice concreto ! Ad aprile partirò per Compostela e nonostante io abbia fatto altri cammini e preparato più volte lo zaino qua ci sono delle dritte fantastiche !!! Bravi ottimo libro !


Cesco GS Vi adoro..
ho avuto modo di conoscervi e comprendere questo libro dalle vostre esperienze ….
Sicuramente sarà una guida che accompagnerà per mano ogni pellegrino che come tutti noi cadono nelle ansie delle difficoltà che potremmo incontrare.
Penso che questo libro aiuterà a molte persone che vorranno iniziare a questa avventura fantastica nel modo più semplice possibile, visto che ogni riga di quel libro, è stata vissuta intensamente con amore e sacrificio.
Vi adoro continuate cosi
Un bacio Cesco un amico del Cammino”


Sara Tavaglione Preso, divorato! Grazie….ho il cuore palpitante


Paola Baffi Acquistato on line….
Fantastico, complimenti per la chiarezza!!!
Partirò il 7 ottobre.
Ciao e buen camino 


il 1 dicembre 2017
Formato: Copertina flessibile|Acquisto verificato
il 2 luglio 2017
“Se volete fare un Cammino di Santiago e nn sapete da dove iniziare… Be ecco da dove partire a 12€ prendere questo libro, Scritto e Ideato da Deborah Torreggiani & Vincenzo Martone creatori del Sito #apiediperilmondo, che vi servirà X Organizzare tutto ciò che vi occorre X prepararvi alla partenza.
Non è una guida che vi dice delle Tappe, ma vi spiega tt ciò che c’è da fare Prima di Partire, zaino, biglietti aerei, cosa vi aspetta sul Cammino, come raggiungere un punto di partenza, ecc…
Insomma è il Togli Dubbi e Perplessità ideale X decidere di partire.
Io l’ho preso e mi è stato utile, nonostante stia X partire x il mio Terzo Cammino.”


Formato: Copertina flessibile

ho sentito per email , gli autori di questo libro per alcune info e sono stati
super disponibili compro questa guida per ringraziarli ….della loro gentilezza ..
mai sottovalutare un viaggio preparasi con una guida evita l’insorgere di molti problemi .

il 24 luglio 2017
Formato: Copertina flessibile|Acquisto verificato

Voglio comprarlo ora!

In quale libreria puoi trovare il nostro libro?

Le Librerie srl – Unità locale Moderna Udinese

Via Cavour, 13 Udine (UD)


Non sei convinto?

ISCRIVITI ORA ︎

SCARICA l’estratto GRATUITO e

ricevi 3 approfondimenti

in OMAGGIO sul

Cammino di Santiago

I tuoi dati con noi sono al sicuro

Facebook

Copyright © 2018 Apiediperilmondo – Il portale dei viaggi a piedi per il mondo –
Via Galileo Galilei 154, Uboldo (Va) 21040

Send this to a friend