🔥 Ultimi 3 posti Kumano Kodo in Giappone 🔥

Cammino Portoghese

dell'Interior da Porto

0
0/5

Cammino Portoghese

dell'Interior da Porto

13 Giorni - 12 Notti

A PARTIRE DA

535 €

Perché scegliere Apiediperilmondo

Ecco 10 ottimi motivi per farlo

Lunghezza km

0

Tappe

0

Media km

0

Periodo

da Apr a Ott

Difficoltà
Personalizzazione
40%

Mappa percorso

Servizi disponibili in questo viaggio

  • Personalizzazione tappe
  • Pernottamento in ostello 
  • Pernottamenti in hotel e pensioni
  • Colazioni
  • Trasporto zaino da tappa a tappa
  • Transfer privato da aeroporto di Porto
  • Transfer privato per aeroporto di Santiago
  • Tour in autobus a Finisterre e Muxia
  • Visita guidata di Santiago de Compostela
  • Massaggio defaticante a Santiago 
  • Voli A/R
  • Assicurazione annullamento
  • Assicurazione medica 
  • Assistenza telefonica 24 h
  • Credenziale Ufficiale Cattedrale di Santiago
  • Gift Box Apiediperilmondo
  • Tracce Gps e mappe
  • Estensione viaggio

Il Cammino portoghese dell’interno é il percorso storico, oggi un pó meno battuto rispetto a qualche anno fa per la creazione di un cammino costiero parallelo.

É lungo 240 km ed è comodamente percorribile in meno di due settimane. Il periodo migliore va da Aprile a Ottobre, sia per il tempo, certamente più caldo e soleggiato, sia per una maggiore disponibilità di strutture, molte chiuse nei mesi invernali.

Il cammino inizia dalla Cattedrale del Sé di Porto e corre verso nord fino al confine con la Spagna, e oltre fino a Santiago de Compostela. Attraversa le campagne e le zone rurali del Portogallo e cittadine come Barcelos, Ponte de Lima e Valença do Minho.

Si oltrepassa quindi il ponte e il fiume Minho che divide Portogallo e Spagna e arriva a Tui, un bel paesino tipico galiziano e punto di inizio per chi percorre gli ultimi 100km del cammino. Si ha quindi il piacere di vedere i bellissimi e verdi boschi di questa regione e di attraversare la cittá di Pontevedra! In generale questo tratto é dotato di ogni genere di servizio.

Il viaggio che proponiamo si suddivide in 10 tappe, ma é possibile apportare qualche personalizzazione.

 

GIORNO 1

Arrivo a Porto

La città di Porto è davvero molto bella, e vale la pena arrivare lì presto per visitarla. Il centro storico non è molto grande e si gira tranquillamente in una giornata. Assolutamente da vedere il ponte Dom Luís I, la Ribeira e la Cattedrale del Sé, al cui interno è possibile richiedere il timbro della credenziale.

GIORNO 2

Tappa 1 – 27 km – da Porto a Vilarinho

Il Cammino Portoghese dell’interno parte dalla cattedrale del Sé, nel cuore della cittá di Porto, e si dirige verso nord. É costretto ad attraversare la cittá, una zona industriale e spesso a seguire tratti di asfalto fino a Vilarinho, dove ci si ferma per la notte.

GIORNO 3

Tappa 2 – 27 km – Da Vilarinho a Barcelos

La seconda tappa, da Vilarinho a Barcelos, attraversa per diversi chilometri qualche piccolo paesino con pochi servizi e le verdi campagne portoghesi. I 27 km della tappa risultano abbastanza semplici visto che il percorso é praticamente piatto. Barcelos, al di lá del fiume Cávado, é un bel paese e merita sicuramente una visita.

GIORNO 4

Tappa 3 – 34,5 km – da Barcelos a Ponte de Lima

La terza tappa, da Barcelos a Ponte de Lima, si distingue per essere la piú lunga di tutto il Cammino portoghese dell’interno. Complessivamente pianeggiante, ha un paio di salite e discese (si raggiungono massimo i 200m di altezza) che permettono di spezzare il passo e anche un pó il fiato.

I paesaggi sono interessanti, e si intervallano campi agricoli e vigne. Famoso in questa zona il vinho verde. Un lungo ponte attraversa il fiume Lima e ci conduce in paese.

GIORNO 5

Tappa 4 – 17,5 km – da Ponte de Lima a Rubiães

Tappa corta quella che da Ponte de Lima conduce a Rubiães. I primi 12 km si caratterizzano per essere tutti in salita. Da quota 0m di Ponte de Lima si arriva infatti a quota 400m del Alto de Labruja. Sebbene sia la salita piú impegnativa del cammino, é facilmente affrontabile, quindi niente paura. Rubiães é una piccola e graziosa localitá, sicuramente un luogo dove poter riposare lontani da tutto.

GIORNO 6

Tappa 5 – 19 km – da Rubiães a Tui

Da Rubiães, a parte una breve salita iniziale, si scende sempre fino alla fine. Si attraversa la cittá fortificata a stella di Valença do Minho, si oltrepassa il fiume Minho, confine naturale con la Spagna, e si giunge alla bella cittadina di Tui. Degno di nota il piccolo centro storico e la cattedrale fortezza del XII secolo. D’ora in poi abbandoniamo la lingua portoghese, mandiamo in avanti di un’ora l’orologio e cominciamo il nostro avvicinamento a Santiago.

GIORNO  7

Tappa 6 – 31 km – da Tui a Redondela

Partenza dalla Cattedrale e uscita dal paese attraverso i suoi vicoletti medievali. Si cammina quindi tra piccoli boschi e su strade poco trafficate, fino a giungere a O Porriño, un grande paese provvisto di ogni servizio. Da qui una serie di sali e scendi, tra boschi e stradine di campagna, ti portano a fine tappa.

Nota interessante: a Redondela ci si ricongiunge con il Cammino Portoghese della costa.

GIORNO 8

Tappa 7 – 20 km – da Redondela a Pontevedra

La tappa da Redondela a Pontevedra è semplice, con un paio di salite nel bosco e una bella ma purtroppo breve visuale sul golfo di San Simón. Caratteristico anche il ponte romano di Sampaio, distante meno di 2km da Arcade. Poco prima di raggiungere Pontevedra è possibile entrare nella piccola chiesetta di Santa Marta.

Un sentiero che accosta la senda fluvial permette infine di entrare a Pontevedra, città grande e importante e capoluogo di provincia.

GIORNO 9

Tappa 8 – 22 km – da Pontevedra a Caldas de Reis

La tappa da Pontevedra a Caldas de Reis comincia dal santuario della Virgen Peregrina, in centro città, attraversa il Ponte Vecchio e si tuffa in un bel sentiero nel bosco.
Si caratterizza per essere una delle più semplici, con pochissimi dislivelli e sentieri per lo più sterrati. Si cammina quindi tra vigneti, caseggiati e piccoli boschetti. Dopo circa 22 km si giunge quindi a Caldas de Reis, cittadina famosa per ospitare un centro termale.

GIORNO 10

Tappa 9 – 19 km – da Caldas de Reis a Padrón

La giornata di cammino da Caldas de Reis a Padrón si prefigura semplice, ma con un pò di sali e scendi in più rispetto al giorno precedente. Metà della tappa si sviluppa su sentieri nei boschi, con paesaggi rurali molto belli. Di certo una delle tappe più belle di questo Cammino.

Si giunge quindi a Pontecesures, riconoscibile per il fiume e per la sua grande fabbrica di legname, e infine a Padrón. Qui troviamo la Chiesa di Santiago, all’interno della quale si può ammirare il ceppo di pietra attorno al quale venne legata la barca che portava il corpo di San Giacomo in Spagna dopo il martirio.

GIORNO 11

Tappa 10 – 25 km – da Padrón a Santiago de C.

La vicinanza della città si fa sentire, e infatti si continuano ad incrociare strade asfaltate, anche trafficate, per tutta la durata della tappa. La tranquillità del bosco non manca neppure in questa occasione, ma è più rara rispetto ai giorni precedenti.

Dopo 20km si arriva a Milladoiro; di fronte a noi, sulla collina opposta, riusciamo a scorgere la cattedrale e la città di Santiago de Compostela. La raggiungiamo quindi poco dopo, spinti dalla voglia di arrivare, dal lato del Parque de Alameda. Si percorre tutta Rua do Franco e si giunge così a Plaza do Obradoiro e alla Cattedrale.

Da quel selciato si può finalmente dire di essere arrivati e ammirare così, soddisfatti, la magnifica Cattedrale dedicata a San Giacomo.
Ritiro della Compostela presso la Oficina del peregrino.

GIORNO 12

Giornata a Santiago de Compostela

Santiago è magnifica e merita certamente qualche ora del nostro tempo! Perdersi tra le sue viuzze medievali, ammirare la cattedrale da ogni prospettiva o semplicemente sedersi a guardare i nuovi pellegrini in arrivo.

É anche possibile trascorrere una giornata alternativa a Finisterre e Muxia (abbiamo diverse esperienze da proporti).

GIORNO 13

Rientro in Italia

Possibilità di un’estensione

 

Galleria

Video

Hanno parlato di noi

Chi ha già scelto Apiediperilmondo

Ringraziamenti

Rated 5 out of 5
mercoledì 19 Ottobre, 2022

Carissima Deborah

Un grazie risulta riduttivo per la magnifica esperienza che ho passato con l’aiuto della vostra organizzazione .

Il vostro impeccabile supporto ha fatto si che mi concentrassi e vivessi completamente il mio cammino nei migliori dei modi .

Ricordo i nostri primi contatti , sapevo molto poco del cammino apprezzato allora e entusiasta oggi per la tua capacità di intuizione alle mie esigenze pianificando un viaggio perfettamente adatto alle mie aspettative.

Questa messaggio non è un addio

ma un arrivederci alla prossima tappa

avendo trovato in te non solo una agenzia

ma una amica , si perché questo è quanto mi hai trasmesso.

Emanuele Galdi

Cammino da Saint Jean Pied de Port

Rated 5 out of 5
martedì 18 Ottobre, 2022

Grazie di tutto Deborah, sono sicuro che avremo modo di incontrarci ancora in futuro, hai reso questa mia esperienza molto speciale eliminando il superfluo per potermi dedicare completamente nel cammino il quale mi ha segnato profondamente.

Parte di questo successo è anche merito tuo dandomi fin dal primo contatto sicurezza, quello che fai e chiaro che non è solo lavoro mettendoci sentimento.

Ciao un abbraccio

Emanuele Galdi

Richiedi maggiori informazioni

Potrebbe piacerti anche

GR21 in Normandia Completo

da Treport a le Havre

0
0/5

Cammino di Muxia

e Finisterre

128
4.8/5

Cammino Portoghese

dell'Interior da Porto

0
0/5

Wicklow Way

completa

11
5/5