Prenota Online: fatti aiutare da un nostro consulente. Chiama al +39 391 75 13 937

Tecnica del Nordic Walking: istruzioni per l’uso!

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su email
Tanti i benefici per il corpo per chi utilizza nei movimenti, nella respirazione e nell’utilizzo dei due bastoncini la corretta tecnica del Nordic Walking.
Tecnica nordic walking

nordic-gifIl Nordic Walking è una camminata naturale alla quale viene aggiunto l’utilizzo funzionale di due bastoncini specifici.

L’integrazione nel cammino di queste due “prolunghe”, gestite con tecnica funzionale, dà la possibilità agli arti superiori di svolgere una doppia funzione:

  • funzione portante,  grazie alla ridistribuzione del carico si ottiene un importante alleggerimento del peso del corpo
  • funzione dinamica, il corretto utilizzo dei bastoncini permette un’azione propulsiva in avanti agevolando la camminata.

Il Nordic Walking è un modo di camminare, di fare sport, semplice, ma non per questo facile e scontato. E’ per questo molto importante iniziare a praticare questa disciplina sportiva affidandosi a un Istruttore Qualificato e frequentando un Corso Base e/o lezioni tecniche individuali.

Il corso base e il primo avvicinamento alla tecnica del Nordic Walking

La prima cosa che verrà proposta nel corso base sarà una serie di esercizi mirati alla conoscenza della propria gestualità del cammino spontaneo, al fine di recuperare lo schema motorio di base.

L’attenzione sarà quindi rivolta all’insegnamento delle tecniche di base del Nordic Walking:

  • corretto e funzionale appoggio del piede a terra, chiamato rullata
  • atteggiamento posturale del tronco e della testa
  • sensibilizzazione del movimento a pendolo delle braccia generato dall’adduzione delle scapole alla colonna
  • corretto utilizzo dei bastoncini da Nordic Walking
  • apertura e chiusura della mano sincronizzata con il movimento dei piedi,

Tecnica nordic walking
E’ possibile praticare la Camminata con utilizzo funzionale dei bastoncini (… cioè il Nordic Walking ) con due tecniche di base: tecnica in parallelo e tecnica alternata.

Nella prima il movimento delle braccia sarà appunto in parallelo, nella seconda in alternato.

Quel che è certo è che per raggiungere un buon livello di padronanza del gesto tecnico occorre ripeterlo molte volte e con esercizi diversi. La coordinazione sarà di sicuro una delle abilità che verrà maggiormente messa in gioco.

Ovviamente, sarà necessario imparare ad utilizzare anche una corretta tecnica di respirazione. Molto efficace è la respirazione frammentata: ad ogni passo corrisponde una piccola porzione di inspiro o espiro. E quando questa metodica sarà acquisita può essere interessante fare esperienze di tipologie di respirazione diverse prendendo spunto, anche, dalle tecniche di respirazione tipiche dello Yoga.

“Sembra facile… non è difficile: semplicemente Nordic Walking”

Benefici del Nordic Walking

Praticando in modo corretto questa disciplina è possibile ottenere numerosi benefici, a condizione però che si utilizzino i due bastoncini secondo la tecnica del Nordic Walking.

A livello posturale le caratteristiche del gesto tecnico permettono:

  • ridistribuzione del carico sull’apparato motorio
  • maggiore stabilizzazione dell’equilibrio
  • attività simmetrizzante.
  • posizione più eretta, ottenuta grazie ad un’azione antigravitaria che permette di scaricare le tensioni dalla colonna vertebrale.

muscoli-nordicA livello muscolare il Nordic Walking permette di attivare non solo la muscolatura degli arti inferiori, ma anche di quella addominale, del torace, delle spalle e delle braccia.

A livello circolatorio il Nordic Walking permette di durare a lungo senza affaticamento in quanto è un’attività aerobica che può essere praticata anche con una bassa intensità di lavoro. Oltre all’azione di “pompa” generata dalla rullata del piede che favorisce il ritorno venoso dell’arto inferiore, come avviene nel cammino, una tecnica corretta induce la stessa azione di “pompa” a livello degli arti superiori con il movimento oscillante delle braccia e l’apertura e chiusura delle mani.

A livello respiratorio grazie al coinvolgimento attivo della muscolatura ausiliaria e un maggiore impegno dell’apparato respiratorio si incrementa l’ossigenazione dell’intero organismo.

A livello metabolico si può constatare, in conseguenza delle precedenti affermazioni, che il Nordic Walking produce un maggiore consumo energetico ed è dunque particolarmente indicato in soggetti con problemi metabolici e con situazioni alimentari critiche.

Quando praticare il Nordic Walking

Il Nordic Walking può essere praticato su qualsiasi superficie: asfalto, strade bianche e sterrate, sentieri battuti e anche in spiaggia, là dove la durezza della sabbia e la pendenza della battigia lo permetta.

nordic-walking-outdoor

Questa disciplina decisamente outdoor può essere praticata dodici mesi l’anno, con il sole e il tepore della primavera e dell’autunno di sicuro è molto piacevole, ma anche un allenamento all’alba o al tramonto d’estate può essere ad hoc.  Per non parlare delle giornate invernali, siano esse di freddo pungente o umide di pioggia, non c’è niente di più bello che sentire il corpo che si riscalda nella sua totalità camminando a Passo Nordico.

Inoltre, dopo aver acquisito una buona padronanza del gesto tecnico e avere una condizione fisica allenata, ci si può cimentare nelle Tecniche Avanzate, che consistono in diversi tipi di corsa e salti eseguiti sempre con l’utilizzo funzionale dei bastoncini.

Nordic Walking e F.I.D.A.L

Il Nordic Walking è una disciplina sportiva riconosciuta dalla F.I.D.A.L. (Federazione Italiana Atletica Leggera) dal 2014. E a partire dal 2015 è stato istituito un Campionato Italiano di cinque tappe nel 2015, sei nell’anno in corso e sono già in progetto sette gare per il 2017.

Annalena Cocchi

Annalena Cocchi

Ciao sono Annalena Cocchi istruttore di Nordic Walking certificato nella regione Toscana. Ho curato la rubrica "Parliamo di Nordic Walking" su Apiediperilmondo.com

6 risposte

    1. Ciao Pierluigi, grazie!

      Abbiamo scelto di far spiegare la tecnica ad Annalena, un vero istruttore di Nordic Walking in modo da aiutare tutti coloro che vogliono avvicinarsi a questa disciplina.

      Grazie

      Vincenzo – CEO & Founder Apiediperilmondo.com

  1. Ciao,
    spiegazione semplice, di immediata comprensione anche per chi, come me, non sa nulla di nordic walking.
    Beb fatto, grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri viaggi

Abbiamo creato decine di proposte di viaggi a piedi in Italia e nel Mondo.

Scopri come viaggiare con noi 〉

Seguici sui social

Categorie

Post recenti

Follow Us

Iscriviti alla nostra Newsletter

Richiedi il tuo viaggio

Verrai contattato da un nostro consulente esperto, a te dedicato, che realizzerà un preventivo personalizzato per il tuo viaggio a piedi

Tecnica del Nordic Walking: istruzioni per l’uso!

Come Prenotare

Il modo più semplice per prenotare un viaggio sul nostro sito Apiediperilmondo.com è cliccare sul tasto “Prenota” e seguire le istruzioni guidate che trovi all’interno di ogni singola pagina di viaggio.

Per concludere la prenotazione avrai bisogno di una carta di credito/debito 

Contattaci tramite il modulo di contatto per avere maggiori informazioni e fatti aiutare nella prenotazione da un nostro consulente.

Oppure chiamaci e un nostro consulente sarà felice di aiutarti:

 
Contattandoci tramite mail o numero di telefono potrai inoltre completare la prenotazione pagando anche con bonifico bancario.
 
 

Visita il nostro nuovo portale di viaggi dedicato al

Cammino di santiago

Visita il nostro nuovo portale di viaggi dedicato al

Cammino di santiago

SHARE THE LOVE

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su email
Email

cookie

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per finalità tecniche, statistiche e di profilazione.

Facendo clic su “Accettare”, acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consultare la nostra Cookie Policy

Consigli di viaggio direttamente nella tua email.

Puoi cancellare la tua iscrizione in qualsiasi momento