fbpx

Acquista la T-Shirt nel nostro store  〉 Vorrei essere in Cammino

Favicon.apiediperilmondo
Viaggio individuale

Rota
Vicentina e
Fishermen's Trail

230 km

di Cammino

9

Tappe

11

Giorni

10

Notti

Ideati per chi, come te, ama viaggiare da solo o in compagnia dei propri amici e avere un supporto organizzativo in ogni fase del viaggio, i nostri viaggi a piedi lungo la  Rota Vicentina e il Fishermen’s Trail vogliono darti la possibilità di vivere questa esperienza in tutta sicurezza e tranquillità.

Da

570 €

a persona

62
5/5
Informazione sul viaggio
Informazioni importanti
Formula viaggio

LITE

Dormire in Ostello

COMFORT

Dormire in Hotel

La Rota Vicentina è un trekking di straordinaria bellezza che si sviluppa nel sud del Portogallo, in particolare nelle regioni di Alentejo e Algarve. Esistono di questa due varianti: la prima, chiamata Historical Way, parte dal piccolo paese di Santiago do Cacem e giunge dopo 230km a Cabo Sao Vicente, nella punta più a sud del Portogallo, senza quasi mai incontrare l’oceano; la seconda, chiamata Fishermen’s Trail, corre invece lungo l’oceano per tutti i suoi 75km, senza mai giungere a Cabo Sao Vicente.

Il percorso che proponiamo vuole unire queste due vie e offrire al camminatore sia gli spettacolari paesaggi costieri del Fishermen’s Trail, sia i panorami più interni dell’Historical Way, più legati alla terra e all’aspetto rurale e autentico del Portogallo. Lungo 167km e diviso in 9 tappe, questa Rota Vicentina parte da Porto Covo e arriva a Cabo Sao Vicente, con una media di 20km a tappa.

La parte più impegnativa del trekking è data dalle prime 4 tappe, corrispondenti al Fishermen’s Trail, quando, per quasi tutto il tempo, si deve camminare su dune di sabbia. Una volta superato questo tratto il percorso risulterà più semplice e decisamente meno faticoso.

Giorno 1

Arrivo a Porto Covo e pernottamento in centro città


Giorno 2

Tappa 1 – da Porto Covo a Vila Nova de Milfontes – 20km  +167m  -149m  7ore 

La prima tappa è tra tutte la più impegnativa. Si parte dalla piazza centrare di Porto Covo e si seguono le pennellate azzurro-verdi che caratterizzano la segnaletica del Fishermen’s Trail.

Si percorre quindi interamente la lunga spiaggia de Ilha do  Pessegueiro fino al Forte.

Da qui una lunga serie di sentieri di sabbia ci conducono a uno dei luoghi più spettacolari di sempre, la Praia do Malhão, un lungo spiaggione con insenature, scogliere e un oceano azzurro intenso.

Si continua quindi a costeggiare l’oceano sulle sue alte scogliere fino a Vila Nova de Milfontes, un paese abbastanza grande e provvisto di ogni servizio.


Giorno 3

Tappa 2 – da Vila Nova de Milfontes ad Almograve – 15km  +88m  -116m  5ore

La tappa di oggi è più semplice della precedente per via della lunghezza.

É inoltre possibile accorciarla ulteriormente di 5km attraversando il fiume ( Vila Nova de Milfontes sorge sull’estuario del Río Mira) a bordo di una barca.

Si continua a camminare sulla sabbia costeggiando l’oceano, ammirando spiagge incontaminate e rocce dalle forme stranissime.

Si arriva così ad Almograve, un paesino davvero piccolo ma con una spiaggia stupenda.


Giorno 4

Tappa 3 – da Almograve a Zambujeira do Mar – 22km  +203m  -193m  7ore

Tappa lunga ma meno impegnativa della prima quella che da Almograve va a Zambujeira do Mar.

Tutta la prima parte della tappa si sviluppa su magnifiche scogliere, a bordo oceano, su sabbia rossa come il fuoco. Si giunge quindi al Faro di Cabo Sardao, e per la prima volta ci mescoliamo ai tanti turisti che sono venuti a visitarlo.

Da qui in poi la sabbia si fa più rada, il percorso più semplice, e si raggiunge in poco tempo la cittadina di Zambujeira do Mar, con la sua bianca chiesetta sul promontorio e una spiaggia a dir poco incredibile.


Giorno 5

Tappa 4 –  da Zambujeira do Mar a Odeceixe – 18km  +263m  -283m  7ore

Ultima tappa di questo trekking, lunga 18km, intervalla tratti di sabbia a tratti di sterrato e asfalto.

Più o meno a metà tappa, in prossimità di Azenha do Mar,  un breve ma intenso strappetto ci mette alla prova.

Da qui ancora qualche chilometro e si arriva alla bellissima spiaggia di Odeceixe, che ammiriamo dall’alto del promontorio.

Scendiamo quindi in spiaggia e raggiungiamo, dopo 4km di asfalto, Odeceixe, un piccolo paesino tutto bianco sormontato da uno storico mulino a vento.


Giorno 6

Tappa 5 – da Odeceixe a Aljezur – 18km  +123m  -108m  6ore

Tappa tutta interna quella che va da Odeceixe ad Aljezur. Sviluppata tutta su sterrato, risulta molto semplice e permette di recuperare le grandi energie spese nei giorni precedenti. Aljezur è una cittadina provvista di ogni servizio e un centro storico molto carino.


Giorno 7

Tappa 6 – da Aljezur ad Arrifana – 12km  +224m  -184m  4ore

Si esce da Aljezur su una strada in salita, guadagnando in breve tempo i 120m di altitudine. Il percorso è su sterrato e asfalto fino alla località di Arrifana, un punto bianco che fin da subito scorgiamo in lontananza. É quindi possibile procedere sul sentiero tradizionale, oppure, al quarto chilometro, prendere una deviazione verso l’oceano, che allungherà la tappa di 6km. L’arrivo ad Arrifana è stupendo, e la sua ampia spiaggia piena di surfisti, regala uno spettacolo unico.


Giorno 8

Tappa 7 – da Arrifana a Carrapateira – 24km  +413m  -500m  7ore

Tappa lunga quella che da Arrifana conduce a Carrapateira. Usciamo dal paese e scorgiamo, poco dopo, un faraglione e la lunga e bellissima Praia do Canal, e più in lontananza, la Praia de Vale Figueiras. Dopo questo scorcio la tappa si sviluppa tutta internamente, tra continui sali e scendi, anche impegnativi, e sentieri sterrati.


Giorno 9

Tappa 8 – da Carrapateira a Vila do Bispo – 22km  +300m  -206m  6ore

Ultima tappa interna di questa Rota Vicentina, quella che da Carrapateira giunge a Vila Do Bispo. Scenari aperti e con poca vegetazione fanno da cornice a una serie di sentieri su sterrato e qualche saliscendi. In lontananza comincia a vedersi il promontorio di Cabo Sao Vicente e l’oceano, che corre sia alla nostra destra che di fronte. Si raggiunge così Vila do Bispo.


Giorno 10

Tappa 9 – da Vila do Bispo a Cabo Sao Vicente  – 14km  +96m  -103m  4ore

Ultima tappa di questa Rota Vicentina. Si continuano a percorrere sentieri sterrati, con la vista dell’oceano all’orizzonte, circondati da un’immensa distesa di campi di arbusti. Qualche tratto di sabbia non manca, e sembra di essere ritornati alle prime tappe del Fishermen’s Trail. Il faro di Cabo Sao Vicente è lì, immobile, in attesa che lo raggiungiamo. Notte a Sagres.


Giorno 11

Rientro 

Richiedi il programma completo

Ti potrebbe piacere anche...

T -Shirt

LIMITED EDITION

Spedizione gratuita

Visita il nostro nuovo portale di viaggi dedicato al

Cammino di santiago

Visita il nostro nuovo portale di viaggi dedicato al

Cammino di santiago