fbpx

Trekking Fotografico: vieni in Portogallo con noi

Il sentiero baia degli Infreschi (Sa)

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su email
Un percorso che ti porta alla scoperta delle spiagge più belle del Parco Nazionale del Cilento lungo il sentiero Baia degli infreschi
sentiero baia degli infreschi
Dati Tecnici

Inizio : Marina di Camerota (Sa) Spiaggia Lentiscelle

Fine : Porto Infreschi

Lunghezza : 4,5 Km

Tracciato : Asfalto , sentieri

Difficoltà :T turistica

Dislivello : +/- 400 m

Nel cuore del Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano parte il sentiero che da Marina di Camerota (SA) conduce al magnifico Porto Infreschi.

Il sentiero Baia degli Infreschi, lungo 4,5 km, può essere affrontato da chiunque: il dislivello di circa 400 m, che si estende su un continuo saliscendi, lo colloca all’interno del livello di difficoltà T (turistico)

sentiero baia degli infreschi

Il percorso inizia dalla spiaggia di Lentiscelle, situata sotto il promontorio alla sinistra del porto. Qui potrete lasciare la macchina, pagando giusto qualche euro di parcheggio per tutta la giornata. Costeggiate il cimitero, attraversate un ponticello di legno, e arrivati davanti alla grotta prendete il sentiero che sale alla sua sinistra. La partenza è subito in salita, con una pendenza non indifferente; su sfondo sterrato troverete alcuni gradini ad aiutarvi, anche se alti e parecchio improvvisati. Una volta in cima comincerà finalmente ad apparire qualche indicazione.

sentiero baia degli infreschi

La segnaletica, composta dalle classiche pennellate bianco – rosse, è provvista di cartelli con indicato sia il tempo di percorrenza, sia le scritte “ TPC ” e “ Sentiero Mediterraneo”.

Piccolo approfondimento: il TPC, cioè Trans Parco Cilento, è un sentiero che da Agropoli arriva a Scario, percorrendo gli oltre 100km di costa cilentana; il Sentiero Mediterraneo E12, parte da Castrocucco di Maratea, in Basilicata, e percorre tutta la costa tirrenica fino a Ventimiglia, in Liguria.

Un primo tratto asfaltato lascia presto il posto ad una larga e accidentata carrareccia dalla quale già si ammirano bellissimi scorci sulla baia sottostante. Vi trovate in cima al promontorio, su un tratto completamente assolato e in forte discesa; si entra quindi tra gli alberi, dove subito si trova la deviazione, tutta in discesa, per la spiaggia di Pozzallo, la prima caletta della baia.

Da Pozzallo a Cala Bianca

Il sentiero, finalmente all’ombra, si restringe, attraversa i rovi della macchia mediterranea e scavalca l’altro promontorio, fino ad intravedere dall’alto l’insenatura di Cala Bianca. In prossimità della deviazione mancano le indicazioni, quindi attenti: dopo la deviazione per Pozzallo inizia il bosco; questo finisce in salita; una volta in vetta, circa 150m dopo i cartelli sbiaditi che indicano Cala Bianca, trovate sulla destra uno spazio aperto in terra rossa senza alberi; seguitelo fino ai resti di un’antica torre, da dove inizia un breve tratto alberato fino alla spiaggia.

sentiero baia degli infreschi

Ricoperta di sassi bianchissimi e levigati, che rendono l’acqua ancora più cristallina, Cala Bianca è un luogo meraviglioso di cui non potrete non innamorarvi. Al mattino soprattutto, immersa in una pace assoluta, è uno spettacolo da non perdere.

Da Cala Bianca a Porto Infreschi

sentiero baia degli infreschi

Fatto un bel tuffo e recuperate le forze tornate sul sentiero e proseguite dritto fino al Porto Infreschi. Scavalcato l’ennesimo promontorio, in un continuo sali e scendi, un cartello indica una strada in discesa, l’ultima della giornata che porta dritto sulla piccola spiaggetta degli Infreschi. Si tratta di un luogo fantastico, pieno di grotte e acque sorgive, di un color verde intenso.

Da qui si può percorrere il percorso a ritroso oppure salire su una delle tante barche che fanno da spola con il porto di Marina di Camerota.

Vincenzo Martone

Vincenzo Martone

Founder - Nomade Digitale - Social Media Manager - Fotografo - Marketers - oltre 60 Cammini di Santiago percorsi Ciao, sono Vincenzo ed ho dedicato gli ultimi 6 anni della mia vita nello sviluppo di portali web per la vendita di viaggi. Tra un viaggio a piedi e l’altro in giro per il mondo come Nomade Digitale ho la possibilità di lavorare ovunque portando sempre con me un Mac Portatile, l’attrezzatura fotografica ed una Mug per il caffè americano. Il posto in cui ho lasciato il cuore nel mondo durante i miei viaggi è l’Australia, il secondo è il Giappone ed il terzo la Spagna in cui vivo, ma sempre con lo zaino pronto a partire per la prossima destinazione

2 risposte

  1. Ciao ragazzi,
    complimenti per il sito e per ciò che fate.
    In merito al sentiero Baia degli Infreschi vorrei solo segnalare che il paese di partenza non è Acciaroli bensì Marina di Camerota spiaggia Lentiscelle.
    Cordialità
    Attilio ROMANO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri viaggi

Abbiamo creato decine di proposte di viaggi a piedi in Italia e nel Mondo.

Scopri come viaggiare con noi 〉

Seguici sui social

Categorie

Post recenti

Follow Us

Iscriviti alla nostra Newsletter

Cammino Store

LIMITED EDITION

Visita il nostro nuovo portale di viaggi dedicato al

Cammino di santiago

Visita il nostro nuovo portale di viaggi dedicato al

Cammino di santiago