fbpx

Come fare 10 mila passi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su email
Fare 10.000 passi può sembrarti un'impresa, ma ti assicuro che se seguirai questi 10 passi diventerà una vera e propria passeggiata!

Tabella dei Contenuti

1. Inizia a muoverti

Il miglior modo per fare le cose è iniziarle!

Lo so, è proprio il cominciare la parte più difficile del lavoro. E infatti vedi che te l’abbiamo messo al primo posto?!

Quindi forza, indossa le scarpe e vai a farti un bel giro al parco.

Poi continua a leggere l’articolo. Qui ti spiegherò come muoverti nel modo giusto per riuscire a fare 10 mila passi, facendolo diventare quella sana abitudine che ti porterà benessere non solo fisico ma mentale. Camminare infatti è un toccasana! Non solo mantiene il tuo corpo attivo e in piena forma, ma ti permette di liberare la mente e di creare pensieri positivi.

2. Trova la motivazione

Trovare la motivazione giusta per iniziare a muoverti è la leva migliore per far sì che questa voglia non scemi dopo la prima o seconda passeggiata.

I motivi possono essere tanti e anche se molto semplici possono risultare davvero efficaci. Vediamone alcuni:

  • Rimettersi in forma
  • Perdere quel chiletto di troppo
  • Rientrare in quel pantalone che ti piace tanto ma non ti calza più
  • Liberare la mente da quei pensieri fastidiosi che non ti permettono di vivere sereno
  • Respirare un po’ d’aria pulita e stare in mezzo alla natura
  • Rallentare e godersi di più il proprio tempo
  • Prepararsi per una vacanza zaino in spalla

3. Individua un luogo vicino casa dove poter camminare, raggiungibile a piedi

Per iniziare al meglio questa avventura devi trovare un luogo vicino casa dove poter andare a camminare, possibilmente raggiungibile a piedi. Prendere l’auto o i mezzi pubblici per raggiungere il parco potrebbe infatti diventare una scocciatura e farti abbandonare alla seconda uscita.

Quindi, una volta trovato il posto giusto, indossa il tuo sorriso migliore e concentra tutta la tua energia in quel primo passo. Ti voglio lì per una mezzoretta, almeno tre volte a settimana!!

4. Scarpe comode per poter camminare

Devi prenderti cura dei tuoi piedi, altrimenti tutto ciò che ti provoca dolore potrebbe farti rinunciare. Quindi, appena possibile, vai a comprare un paio di scarpe adatte, così da poter camminare a lungo comodo e senza problemi.

In questo articolo “Come scegliere le scarpe … “ puoi trovare alcuni consigli e modelli adatti a chi cammina.

5. Abbigliamento adeguato per camminare

Andare al parco non deve essere una sfilata di moda, anche se vestir bene piace a tutti o quasi. L’importante è avere l’abbigliamento adeguato per quello che si deve fare.

Mi raccomando, non uscire di casa incappottato! Dopo 5 minuti di camminata inizieresti ad avere molto caldo. Quindi vestiti in modo adeguato alla temperatura esterna, e piuttosto che indossare una maglia in più mettitene una in meno.

Gli indumenti indispensabili per la tua attività:

  • Scarpe, di cui abbiamo già parlato
  • Calza antivescica, sono imbottite nei punti a rischio vescica
  • Pantaloni leggeri o pantaloncini non troppo stretti
  • Maglietta tecnica, sono traspiranti e molto leggere
  • Pile, a secondo della stagione
  • Zainetto, per gli oggetti personali e per l’acqua

6. Compra un contapassi o semplicemente usa un’app sul tuo cellulare

Acquista un contapassi oppure scarica un’app per il tuo cellulare. Ormai ce ne sono tante e gratuite.

Tenere sotto controllo il numero dei passi che fai può essere uno stimolo a farti fare meglio la prossima volta e ti permette di non strafare.

Ricorda la regola, fare 10 mila passi al giorno, circa 6,5 – 7 km, per tenersi in forma. Il contapassi ti permette di contarli e di capire se riesci a raggiungere l’obbiettivo giornaliero.

Trovi qualche offerta qui GPS e Contapassi

7. Pianifica le tue uscite settimanali

come fare 10.000 passi apiediperilmondo

Raggiungere dei risultati comporta far diventare un’abitudine un comportamento specifico, che nel tuo caso è camminare per diversi giorni a settimana.

Per farlo nel modo giusto devi pianificare le tue uscite settimanali, ma come??!

  • Ritagliati una mezz’ora di tempo durante l’arco della giornata
  • Scegli inizialmente 3 giorni a settimana alternati, ad esempio lun – mer – ven
  • Cerca di non saltare neanche un’uscita per le prime 3 settimane

8. Fissa un obbiettivo

Fissare degli obbiettivi, così come avere una motivazione, ti permette di essere più efficace nel tuo modo di agire. Quindi decidi il tuo primo obbiettivo, scrivilo su un post-it e incollalo in un luogo dove puoi vederlo spesso, in modo da tenerlo sempre sott’occhio.

All’inizio non porti obbiettivi troppo ambiziosi. Fai scelte graduali, e via via che ne raggiungi uno ti poni il successivo. L’importante è scriverlo ogni volta, così da avere sempre di fronte a te la giusta motivazione per andare.

9. Aumenta i tuoi passi gradualmente

Se vuoi ottenere dei risultati bisogna che tu cresca, e che crescano anche i tuoi progressi. Ma ricorda, fallo sempre in modo graduale. Non esiste il tutto e subito, così come non esiste nessun prodotto miracoloso per la lunga vita.

La strada verso il miglioramento si percorre un passo alla volta, e il miglior modo per riuscirci è farlo con serenità.

  • Quindi inizia con la tua mezz’ora 3 volte a settimana
  • Dopo 2 settimane aumenta di un quarto d’ora
  • Dopo altre 2 settimane fai uscite da 1 ora
  • Puoi incrementare aggiungendo un’uscita in più alla settimana, magari nel week end facendo delle escursioni in montagna o al mare per cambiare aria.
  • Dopo 2 mesi farai la tua ora e mezza di camminata e sarai riuscita a fare 10.000 passi 

Il contapassi sempre a portata di mano segnerà i tuoi progressi.

10. Gioisci dei risultati

Cosa c’è di più bello che festeggiare i propri risultati?!

Sei più energico, più attivo, probabilmente hai anche visto l’ago della bilancia scendere.  Devi assolutamente festeggiare! Ma come?

Magari ordina quella maglietta tecnica che ti piace tanto e che ora puoi dire di esserti meritato;  concediti una cenetta golosa senza però strafare; oppure invita a cena tutti gli amici per far vedere quanto stai bene e quali progressi si fanno con l’impegno e la costanza. Oppure festeggia come solo tu sai fare, perché te lo meriti e sei la persona più importante che ci sia .

Ora metterti in cammino dipende solo da te.

Vincenzo Martone

Vincenzo Martone

Founder - Nomade Digitale - Social Media Manager - Fotografo - Marketers - oltre 60 Cammini di Santiago percorsi Ciao, sono Vincenzo ed ho dedicato gli ultimi 6 anni della mia vita nello sviluppo di portali web per la vendita di viaggi. Tra un viaggio a piedi e l’altro in giro per il mondo come Nomade Digitale ho la possibilità di lavorare ovunque portando sempre con me un Mac Portatile, l’attrezzatura fotografica ed una Mug per il caffè americano. Il posto in cui ho lasciato il cuore nel mondo durante i miei viaggi è l’Australia, il secondo è il Giappone ed il terzo la Spagna in cui vivo, ma sempre con lo zaino pronto a partire per la prossima destinazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I nostri viaggi

Abbiamo creato decine di proposte di viaggi a piedi in Italia e nel Mondo.

Scopri come viaggiare con noi 〉

Seguici sui social

Categorie

Post recenti

Follow Us

Iscriviti alla nostra Newsletter

Città

OVIEDO

Oviedo, luogo simbolo dell’unità spagnola nel cuore delle Asturias, una città moderna e suggestiva che fa delle sue specialità e sidrerie una firma inconfondibile.

Leggi Tutto 〉
Cammini e Trekking nel Mondo

I migliori 5 trekking nelle Filippine

Viaggio alle Filippine?! Perché non abbinare, alle sue magnifiche spiagge, un pò di trekking nella natura? Ecco per te una selezione dei migliori 5 trekking nelle Filippine, tra risaie a terrazza, vulcani, laghi, sorgenti termali, cascate e foreste tropicali

Leggi Tutto 〉

Visita il nostro nuovo portale di viaggi dedicato al

Cammino di santiago

Visita il nostro nuovo portale di viaggi dedicato al

Cammino di santiago